DIRETTA MALTEMPO ITALIA Allerta CICLONE MEDITERRANEO Seguici anche su FACEBOOK

By: cianouno , 5:29 PM GMT on December 01, 2013

Share this Blog
0
+

Diretta maltempo Italia. Allerta massima per le possibili pericolose conseguenze da Ciclone Mediterraneo.

Maltempo-Live-allerta-ciclone-mediterraneoSeguici anche su Facebook, clicca qui.
E
allerta massima sulla nostra Penisola per lo svilupparsi di un
periocolosissimo Ciclone Mediterraneo in questo inizio di dicembre 2013,
dalle conseguenze ancora ignote: eccovi la nostra diretta
meteorologica.

01 Dicembre 2013:
Ore 15:37
Case
scoperchiate a Santa Maria Capuavetere a causadi fortissime raffiche di
vento che stanno colpendo la Campania e in particolare la provincia di
Caserta. Centinaia di richieste di intervento ai centralini dei Vigili
del Fuoco Cadute di pali, alberi, cartelloni pubblicitari e intonaci si
stanno verificando un po' ovunque. I problemi maggiori si registrano
nella zona di Nola. Disagi anche nel vicino Agro Sarnese Nocerino:
alberi si sono abbattuti sulle strade a Nocera Inferiore, Sarno e San
Valentino Torio. Il vento forte ha creato disagi anche nella zona dei
Picentini. Anche a Caserta si segnalano crolli di alberi, cornicioni,
intonaci, pali della pubblica illuminazione, semafori e cartelloni
pubblicitari. Temporanee interruzioni della circolazione stradale sono
state disposte per procedere al taglio della tensione elettrica sui pali
crollati.
vittime 1
 
Ore 13:55
Raffiche di vento fino a 114 Km/h registrati a Capo Bellavista sulla costa orientale della Sardegna.
Dal monitoraggio in tempo reale
effettuato dalle stazioni ufficiali di rilevamento dell' Aeronautica
Militare emergono dati allarmanti sui venti che stanno accompagnando il
temibile Ciclone Mediterraneo che sta imperversando con fenomeni
violenti in special modo sull'Italia Meridionale e sulle Isole Maggiori.
I venti tesi interessano però anche località costiere del Nord, lontane dal maltempo.
Ecco alcuni rilevamenti.
Capo Bellavista (Ogliastra):
Vento da Nord a 72 Km/h con raffiche fino a 114 Km/h.
Trieste:
Vento da Nord a 44 Km/h con raffiche fino a 92 Km/h.
Capo Mele (Savona):
Vento da Nord a 61 Km/h con raffiche fino a 96 Km/h.
Allerta-vento-1-dic-2013
Ore 13:47
Tromba marina fotografata nei pressi del porto di Crotone. Nessun danno segnalato.
1484408 676801325684419 338705702 n
Ore 13:35
Danni e
disagi nei comuni di Castellaneta e Ginosa, già duramente colpiti
dall'alluvione del 7 ottobre scorso, che provocò quattro vittime.
A
Castellaneta, in particolare, l'amministrazione comunale segnala
allagamenti sulla strada statale 7, in località 'Madonna del Carminè, la
strada provinciale 13 e altre strade provinciali con tratti di asfalto
divelti dall'acqua. A Ginosa è crollato un muretto in via Bainsizza e si
segnalano allagamenti nei campi e in alcune contrade del litorale.
       muretto crollato ginosa-225x300 50202
Ore 13:14
La
Calabria ionica è flagellata da intensi temporali e da furibonde
mareggiate; nelle zone montuose il pericolo maggiore è rappresentato
dalle frane, mentre alcuni fiumi hanno rotto gli argini allagando
svariate aree. Zone costiere sotto assedio, condizioni del mare segnalate a forza 7. Lunedì in molte città le scuole resteranno chiuse.
     calabrua malt 1  calabrua malt 2  calabrua malt 3

Ore 12:30
Emergenza
maltempo in Basilicata: i torrenti San Nicola e Toccacielo sono sotto i
livelli di guardia, costantemente monitorati. E' stata interrotta a
causa delle intense piogge la linea ferroviaria tra Marconia di Pisticci
e Nova Siri, mentre alcune strade in prossimità della costa jonica sono
state chiuse al traffico. Allagato qualche scantinato a Marconia,
mentre in tutta la zona continua a piovere in maniera estremamente
abbondante. Foto sottostante fonte trmtv.it

     Tursi-Pescogrosso-2-Foto-Pierfilippo-Ragazzo-1024x768 Via-Lazio-a-Policoro1

Ore 12:10
Venti di
grecale e mare forza 5 hanno bloccato tutti i collegamenti tra Napoli e
 l'isola di Capri.  Non ha levato l'ancora questa mattina alle 5:35 da
Napoli la motonave "Isola di Capri" che avrebbe dovuto effettuare la
prima corsa per Capri. Domenica senza i turisti pendolari e l'isola
azzura.
Ore 12:06
Situazione
critica in Puglia: a Fasano è impossibile transitare con le vetture
nelle strade, che sono completamente sommerse dall'acqua. La pioggia sta
cadendo intensa soprattutto nelle zone in provincia di Bari, tra Gioia
del Colle, Noci, Putignano e Castellana.
Danni
anche in Salento a causa delle piogge e delle mareggiate, soprattutto
nella zona di Gallipoli.  A causa dei fortissimi venti e delle intense
precipitazioni alcuni alberi sono stati abbattuti nelle vie del
capoluogo pugliese, ove molti sono stati gli interventi dei pompieri. Di
seguito due foto, fonte lagazzettadelmezzogiorno.it.
      albero bari 1 albero bari
Ore 11:50
Prime
evacuazioni a Brindisi, in Puglia e in alcune zone della Calabria.
Disagi ingenti nel Tarantino a causa della forte piogge, con strade e
abitazioni allagate in svariate località.
Nella
foto sottostante la devastante mareggiata fotografata a Cirò Marina, in
Calabria. A causa del forte vento un grosso albero è caduto in via
Flaminia a Roma, causando due feriti. Superati i 100 mm in Basilicata,
ove si registrano ingenti disagi.
1426719 676743529023532 942425097 n
Ore 11:14
Crescono i
disagi anche in Basilicata, in concomitanza con una brusca
accentuazione della fenomenologia precipitativa nel corso delle ultime
ore. Allagamenti segnalati in diverse località, sale il livello dei
fiumi e la pioggia non accenna minimamente a mollare la presa. Raggiunti
i 97 mm a Miglionico e i 96 mm a Pisticci.
Ore 10:48
Paura nel
Cosentino per il notevole aumento del livello dell'acqua del fiume
Nicà. Nella zona continua a piovere intensamente e la situazione si sta
facendo molto difficile. Di seguito ecco il video.

 
Nella
foto in basso possiamo invece osservare la situazione a Cariati, ove
molte strade sono state allagate e si registano ingenti disagi
soprattutto al traffico.
41680
Ore 10:28
La
Calabria è sotto assedio a causa del ciclone Mediterraneo. Piove ormai
da ore tra Catanzarese, Cosentino e Crotonese e la situazione si sta
facendo di ora in ora sempre più difficile. E' massima allerta in
particolare nelle zone ioniche della regione, ove si sono già ampiamente
superati i 150 mm.
Nel Catanzarese numerose le strade allagate, una violenta mareggiata sta sferzando la fascia 4OTDbDtTY0SdZe06N7zddziIQrGrEQ--costiera
e a Catanzaro Lido è stata disposta la chiusura del lungomare.
Particolarmente critica la situazione a Marina di Bruni, ove le strade
sono state completamente invase dall'acqua.
Numerose chiamate ai Vigili del Fuoco anche nel Cosentino, in particolar modo dalla località Corigliano.
Il livello del fiume Esaro a Crotone si sta innalzando ulteriormente e
nel corso delle prossime ore potrebbe rompere gli argini.
Ore 10:12
Palermo è
in ginocchio a causa della forte pioggia che sta cadendo
ininterrottamente da ormai 12 ore. Dalla serata di ieri fino a questo
momento l'accumulo ha ormai raggiunto i 126 mm, ma è un dato destinato a crescere per via dell'insistenza delle precipitazioni.
A causa
di una frana l'Anas ha chiuso una strada statale di Monreale, con il
traffico che è stato deviato su percorsi alternativi. Più di 60 gli interventi dei Vigili del Fuoco durante tutta la notte, per alberi caduti e strade sommerse dall'acqua.
palermo malt
Ore 09:41
Tanti
disagi causati dal maltempo in Sicilia, Calabria e Puglia, ove ci
giungono segnalazioni di numerosi allagamenti soprattutto nelle zone
costiere. Nelle foto sottostanti, ad iniziare da sinistra, strade allagate a Mandatoriccio (Cosenza) e a Lucera, in Puglia, provincia di Foggia (foto a destra).
     ciclone calabria ciclone puglia

Accumuli
importano si stanno tuttavia registrando anche in alcune zone della
Sicilia, in special modo nella parte centro-orientale. A Palermo (foto
sottostante), tra ieri e oggi, l'accumulo pluviometrico ha sfiorato i 100 mm e in tutta la provincia continua ancora a piovere intensamente. Attenzione ai fiumi intanto sulla Calabria ionica.
palermo
Ore 09:10
Sta ormai
piovendo praticamente in tutto l'estremo Sud, anche se la fenomenologia
precipitativa pià intensa si concentra soprattutto sul settore ionico
tra Calabria, Puglia e Basilicata. Quasi ovunque stanno inoltre
soffiando tesi venti a carattere ciclonico.
tutto il suid
Ore 08:27
Tragedia
sfiorata nel Cosentino, quando un'imbarcazione è restata per alcune ore
in balia del mare mosso a un miglio dalla costa di Longobardi.
Provvidenziale l'intervento della capitaneria di porto, che ha salvato
due ragazzi di 25 e 26 anni.
Ore 08:10
Situazione CRITICA
a Crotone: mentre la pioggia continua a cadere incessante in gran parte
del territorio, a preoccupare è ora il notevole ingrossamento del fiume
Esaro che minaccia seriamente di inondare. Il livello del corso è
sensibilmente aumentato, anche in virtù dello scioglimento della neve
caduta negli ultimi giorni nella Sila.
Molte
località della provincia, come visto, stanno subendo importanti disagi a
causa degli allagamenti, ma la pioggia continua a cadere e la
situazione sta iniziando davvero a farsi molto, molto delicata.
     crotonese gfiume crotonese gfiume 1

Ore 07:50
E' l'area
del Crotonese, al momento, quella maggiormente colpita da questa
intensa ondata di maltempo. Piove ormai incessantamente dalla serata di
ieri e la situazione si è andata ulteriormente aggravando nel corso
della notte, quando i rovesci a carattere temporalesco hanno subito un
ulteriore, furibonda intensificazione.
L'area è
attualmente bersagliata da intense precipitazioni e da furiose raffiche
di vento, con onde fino a 9 metri registrate in prossimtà del porto.
Nelle ultime ore l'accumulo pluviometrico ha superato i 100 mm, in provincia addirittura si sono toccati i 150 mm...e continua a piovere!
Nella foto in basso possiamo osservare gli allagamenti a Crotone città durante il nubifragio della notte (fonte in nome dell'amicizia). Nella zona il maltempo insisterà anche nelle prossime ore e la situazione, via via, si sta facendo sempre più difficile.
crotone
Ore 07:26
Tutto il
Sud è attualmente alle prese con la forza imperiosa della bassa
pressione nord-africana che gradualmente si sta spostando verso nord.
Nella notte ha generato piogge abbondanti soprattutto su Sicilia,
Calabria, Puglia e Basilicata, arrecando più di qualche disagio.
Proprio
in queste ore le piogge più intense si stanno concentrando tra la
Basilicata, la Calabria jonica e la Puglia centro-meridionale, come
confermato anche dai grandi accumuli che si stanno registrando in alcune
località, ove si segnalano svariati allagamenti.
Spiccano in particolar modo i 76,4 mm di Fasano (Puglia), i 63,2 mm di Alberobello (Puglia), i 55,6 mm di Pisticci (Basilicata), i 52,6 mm di Bari (Puglia), i 51,7 mm di Locorotondo, i 48 mm di Cisternino, i 43 mm di Ceglie Messapica, i 48,4 mm di Miglionico (Basilicata).
Tanti
disagi a causa del maltempo anche sulla Calabria jonica, ove ci
segnalano onde fino a 9 metri nel Crotonese. Anche qui è piovuto per
gran parte della nottata e in alcune località si sono persino superati i
100 mm.
p e c
Ore 03:10
E' ormai arrivata sulle estreme regioni meridionali della nostra Penisola la vasta e profonda area depressionaria nord-africana che porterà intense piogge
anche nella giornata di oggi, primo dicembre 2013, in quasi tutto
l'estremo Sud, in Sicilia e su parte delle regioni adriatiche.
Già in queste ore, come è ben rappresentato anche dalle immagini satellitari,
sono in atto violenti nubifragi soprattutto sulla Sicilia orientale, il
comparto ionico della Calabria e la Puglia meridionale, ove ci
segnalano diversi allagamenti in alcune località.
La parte più attiva del peggioramento giungerà tra la nottata di oggi e la mattinata di domani, anche se poi l'instabilità persisterà per gran parte della giornata.
E' allerta meteo
soprattutto in Basilicata, Calabria, Puglia e Sicilia orientale,
proprio le stesse zone ove anche in questi minuti si stanno verificando intense precipitazioni a carattere temporalesco.
In Calabria la situazione si presenta delicata,
lunedì molte scuole nel Catanzarese e nel Crotonese resteranno chiuse e
nella giornata di domani non si disputeranno le partite di tutti i campionati calcistici.
Maltempo-Live-allerta-ciclone-mediterraneo
Redazione Meteo Portale Italia
http://www.meteoportaleitalia.it/

Reader Comments

Comments will take a few seconds to appear.

Post Your Comments

Please sign in to post comments.

or Join

Not only will you be able to leave comments on this blog, but you'll also have the ability to upload and share your photos in our Wunder Photos section.

Display: 0, 50, 100, 200 Sort: Newest First - Order Posted

Viewing: 2 - 1

Page: 1 — Blog Index

2. WunderAlertBot (Admin)
1:59 AM GMT on December 06, 2013
cianouno has created a new entry.
1. Skyepony (Mod)
11:21 PM GMT on December 01, 2013
Best of luck to everyone there. Incredible seas & amount of rain..
Member Since: August 10, 2005 Posts: 161 Comments: 37408

Viewing: 2 - 1

Page: 1 — Blog Index

Top of Page

About cianouno

Meteo Portale Italia è un sito dedicato all'osservazione e allo studio delle scienze meteo-climatiche, della sismologia e delle scienze naturali.

cianouno's Recent Photos

Luciano Serangeli